TRE arresti per rapina

Chiaramonte Gulfi-
Avevano arraffato un misero bottino, appena 55 euro, dalla rapina che avevano appena effettuato presso l’ufficio postale di Chiaramonte; poi il pronto intervento dei CC ha messo fine al loro tentativo di fuga. In manette per rapina aggravata in concorso sono finiti cosi in tre: un pregiudicato comisano di 27 anni, un bracciante agricolo vittoriese di 23 anni gravato da precedenti di polizia e una donna incensurata di 25 anni residente a Vittoria. Al momento dell’uscita dall’ufficio postale, i tre sono infatti incappati in una pattuglia dei militari dell’Arma che stava transitando in quel momento. I CC hanno subito bloccato uno dei rapinatori mentre gli altri due erano scappati a piedi per le vie del centro; sono stati preso ripresi da lì a pochi minuti. Durante le successive perquisizioni i CC hanno inoltre sequestrato passamontagna, guanti e la pistola usata per farsi consegnare i 55 euro dall’impiegato postale. I due rapinatori sono stati quindi condotti in carcere a Ragusa mentre alla donna, madre di una bambina in tenera età, sono stati concessi gli arresti domiciliari.

Leave a Response