Scoglitti. Tutela del sistema dunale

Scoglitti. Grazie al progetto Sprar del Comune di Vittoria, agli assessorati ai servizi sociali, tutela ambientale e urbanistica, all’ass.Trasversale Sicula e al progetto sociale PANTA REI, è stato possibile portare felicemente a compimento la due-giorni dedicata alla tutela del sistema dunale ubicato alla foce dell’Ippari.

Un’iniziativa che segue quella del 5 agosto scorso quando sono stati ultimati i lavori d’installazione dei pannelli divulgativi a Cammarana nei pressi degli ultimi residui dunali. Fino a 50 anni fa, ricordava qualcuno dei partecipanti al progetto, tutta la costa della Sicilia orientale era caratterizzata da queste dune alte anche fino a 30 metri d’altezza.

Una generazione quella che ha potuto anche vedere e vivere quella che veniva denominata U MACCUNI DO RE, immensa duna che sorgeva proprio a Cammarana.

Un’iniziativa – ha rimarcato l’ass.GLuca Occhipinti- che vuole essere anche un primo tassello per avviare alla sensibilizzazione e all’informazione la comunità tutta sul fatto che gli ambienti dunali vanno protetti e conservati, sia come memoria storica, sia per la salvaguardia della biodiversità. Non a caso oggi Cammarana è un sito d’importanza comunitaria con la finalità di proteggere ciò che rimane dell’ecosistema dunale, in modo in un prossimo futuro di poter iniziare un percorso di restauro ambientale.

Leave a Response