S. Croce. Vigili del fuoco, chiuso distaccamento

S. Croce. Sono quelle decisioni che fanno sobbalzare dalla sedia i cittadini e che poi a mente fredda fanno dire: beh, siamo in Italia… Infatti mentre il Mezzogiorno d’Italia è aggredito da incendi senza continuità di sosta, compresa la provincia iblea, il Governo centrale cosa fa? Chiude a tempo indeterminato il distaccamento dei Vigili del fuoco di S.Croce Camarina. Una struttura nata dieci anni fa con l’allora amministrazione Schembari e oggi bloccata in un momento sicuramente poco opportuno visto che ci sono ampie zone del territorio ibleo in preda alle fiamme, specie quelle montane. Sarebbe la conseguenza dell’immissione in ruolo dei cosiddetti Vigili del fuoco discontinui. A S.Croce Camerina erano 37 su 40, il resto volontari. Le loro dimissioni da “discontinui” ha cosi decretato la chiusura temporanea del locale distaccamento. Tutto questo mentre il territorio continua a bruciare con gli incendi che hanno interessato la zona boschiva nei pressi di Monterosso Almo e quindi facendo alzare l’allerta anche nella vicina Chiaramonte Gulfi. In azione 2 squadre di Vigili con supporto della Forestale per circoscrivere le fiamme ed evitare che potesse ripetersi quanto drammaticamente accaduto qualche settimana fa nella pineta di Chiaramonte.

Leave a Response