Ragusa: Torna Montalbano in tv, ed è subito record

Ragusa: Montalbano insegue e supera se stesso. Ieri sera su Rai Uno nuovo successo di ascolti con 11 milioni e 386mila spettatori, pari al 45,1 per cento di share. Battuto il record precedente dell’episodio “Come voleva la prassi” che aveva fatto registrare il 44%. Ne “la giostra degli scambi”, al fianco di Salvo Montalbano sono tornati gli immancabili ispettore Fazio (Peppino Mazzotta), Catarella(Angelo Russo) e Mimì Augello (Cesare Bocci). Un duplice omicidio e una serie di rapimenti femminili strategici hanno fatto da leit motiv a questo primo episodio, iniziato con la simpatica scena del Commissario che, nel tentativo di sedare una violenta rissa davanti alla sua celebre casa sulla spiaggia di Punta Secca, rischia quasi di essere ammanettato dai carabinieri. Il pubblico, inoltre, e quello ragusano un po’ di più, sembrano aver apprezzato inoltre, il fatto che il dr. Pasquano, sebbene sostituito da un nuovo medico legale, sia ancora presente, nominato di tanto in tanto impegnato a far guai e ad adirarsi chissà dove. Un modo delicato, da parte del regista Alberto Sironi, di congedarsi dal grande attore ibleo Marcello Perracchio. Prossimo episodio il 19 febbraio, e c’è da scommettere che sarà di nuovo record.

Leave a Response