Ragusa. Razzie nelle frazioni rurali

Ragusa. Adesso siamo arrivati proprio all’incredibile, ossia al ritorno del Far West: è la denuncia del Pd Ragusa su quanto accade negli ultimi tempi a proposito di furti e razzie nelle frazioni rurali del comprensorio. Addirittura i residenti, per paura dei ladri, non si allontanano più da casa, come una volta nel Medioevo. Chi può permetterselo, si affida invece alla vigilanza privata.

Nel mirino dei malviventi c’è soprattutto Monte Margi, contrada limitrofa a S.Giacomo col Pd che denuncia come le famiglie sono ormai ostaggio di questo fenomeno. Addirittura i vigilantes privati per preservare le proprie case che altrimenti finirebbero preda dei razziatori. E lo Stato dov’è? E che fine hanno fatto le misure di prevenzione e deterrenza annunciate dall’A.C, come l’installazione della telesorveglianza in alcune zone di S.Giacomo?

Per il Pd è quindi opportuno che il sindaco si renda conto della gravità della situazione e che si organizzi in qualche modo per intervenire e garantire soluzioni attraverso uno stretto raccordo con le FF.OO.

Una cosa è certa, concludono dal Pd, e cioè che così non si può più andare avanti.

Leave a Response