Pozzallo. Fermati cinque scafisti

Pozzallo. La polizia ha fermato ieri al porto di Pozzallo, dopo l’arrivo di 481 migranti provenienti dalla Libia, cinque scafisti che sono stati riconosciuti da alcuni testimoni a bordo dei natanti.

Si tratta di due gambiani, Yankuba Manjang e Ebrima Bah di 25 e 22 anni, di due egiziani, Mohammed Ghemal e Alì Mouhamed di 19 e 27 anni e di Ismael Mzembaba, 29 anni originario delle Isole Comore.

Ad intervenire per i soccorsi in mare, dopo la segnalazione satellitare, la nave DICIOTTI che dato inizio alle operazioni di trasbordo dei 481 migranti, sparsi in tre gommoni. Successivamente sono intervenuti gli uomini della Squadra Mobile che dopo aver sentito le testimonianze di alcuni migranti hanno proceduto al fermo dei cinque scafisti.

Tra i 481 migranti c’erano anche 61 minori e con lo sbarco di ieri salgono a 3.873 i profughi arrivati all’hot spot di Pozzallo da gennaio ad oggi.

Leave a Response