Cronaca:

DOMANI I FUNERALI DI GIOVANNI NOBILEVideo

La famiglia della vittima tiene a precisare che non si tratta di delitto "passionale" me del gesto di un folle.

“Oggi il bersaglio è stata la nostra congiunta, ma ieri avrebbe potuto

essere chiunque. Non si parli quindi di "passione" ma si riporti in modo chiaro e deciso

che Gianna (e non soltanto lei) era stata fatta oggetto di deliranti minacce da parte del Lo Presti che non aveva esitato a danneggiare anche beni di altri docenti”. Sono le dichiarazioni dei familiari di Giovanna Nobile, la professoressa di religione assassinata sabato mattina da Salvatore Lo Presti, il bidello di 69 anni, ormai prossimo alla pensione. In una nota la famiglia della vittima gradirebbe un "assordante silenzio" in momenti così dolorosi, ma nella consapevolezza dell'impossibilità di

tale evenienza, non può rimanere inerte dinanzi al termine "passione" il cui solo utilizzo rischia di oltraggiare la memoria di Gianna. Intanto il bidello di 69enne, si trova nel carcere di contrada Pendente. L'arresto è avvenuto nel pomeriggio di sabato dopo aver dichiarato di aver ucciso perché infatuato dell'insegnante e perchè per l'ennesima volta lo aveva rifiutato. La convalida dell’arresto per il reato di omicidio e porto illegale di armi non avverrà prima di martedì mentre il legale di Lo Presti, l'avvocato Santino Garufi, fa sapere che il primo atto di difesa sarà la richiesta della perizia psichiatrica. Al contempo tiene a precisare le ragioni che lo hanno indotto ad accettare la difesa di Lo Presti. “Nonostante mi sento particolarmente vicino al dolore della famiglia di Giovanna Nobile – dichiara l’avvocato Garufi - nel rispetto del codice deontologico ho accettato la difesa di Lo Presti e garantisco un processo giusto”. Ieri, intanto, è stata eseguita l’autopsia sul corpo della povera donna mentre i funerali si svolgeranno domani pomeriggio alle ore 18 nella chiesa della Resurrezione. Sono passati soli due giorni dalla tragedia e la città sente il peso di quanto accaduto. C’è tensione, sbigottimento, paura. Gli interrogativi sono tanti mentre a scuola il corpo docente e gli alunni stanno organizzando una qualche iniziativa per ricordare la professoressa durante i funerali. Anche le associazioni impegnate nella lotta contro la violenza sulle donne hanno deciso di presenziare, in silenzioso rispetto, ai funerali di domani pomeriggio. Dell'accaduto si è interessato anche il ministro alla Pubblica Istruzione che ha deciso di inviare un equipe di psicologi per supportare gli insegnanti e alunni.

Notizia del: 17/6/2013 - Visualizzazioni: 550 di Giovanna Cascone, autore
Condividi su facebook

L'EDITORIALE

DIARIO DI PRIMAVERA
di Elio alfieri

Si taglia ormai di tutto e di più. La gente non riesce ormai a vivere e allora bisogna cominciare a dare degli esempi. Da dove cominciare? A parte le auto blu e i presidi della Polizia stradale, c' chi vorrebbe tagliare anche l'organico della Finanza, affidando le indagini e i controlli, ad esempio, a dei volontari o addirittura ai boy scout: chi potrebbe infatti mentire o evitare di fare uno scontrino davanti ad un boy scout? Poi via tutte queste stelle dagli alberghi, ne bastano due, via l'antipasto dal menu nei ristoranti, i bagnini dalle spiagge e via anche Facebook cosi i bamboccioni di oggi sono costretti ad uscire di casa per cercare lavoro. C' chi propone tagli alla scuola: aboliamo le medie passando dalle elementari al Liceo e cosi si vede chi ha veramente voglia di studiare. Tagli anche ai prof: via la storia dell'ARTE, per disegnare ci sono i muri e via l'educazione motoria che si pu fare per strada ma via anche la geografia, tanto con la globalizzazione non ha pi senso.

Tagliamo anche la sanit, ad esempio producendo supposte pi corte e anche i posti letto, sostituiti da semplici brandine. E a Vittoria? La proposta di cominciare dai Suv che ingombrano quanto un elefante e inquinano un intero quartiere e poi perch tutte queste strisce blu nel centro storico quando si potrebbe risparmiare sulla vernice? Infine la chiesa: eccessiva un'ora di messa, ne bastano 10 minuti tra un segno della croce e un Padre Nostro cosi com' eccessiva la durata della Sacra rappresentazione del Venerdi Santo, troppi gli attori e le comparse ed esagerato impiegare mezza giornata per fare 300 metri da S.Giovanni prima di arrivare in piazza Sei Martiri.

DIARIO DI PRIMAVERA
di Elio alfieri

Dopo il successo di Suor Cristina e Nadia Marino al talent THE VOICE sulle reti Rai, tutti chi piu chi meno, vogliono andare ai talent show e ai Master. I piu gettonati sono oggi il Master Bisturi per diventare chirurghi, sogno di molti ragazzi vittoriesi. Si deve operare in diretta su una cavia umana sotto l'occhio vigile del dr.Franco Palumbo che presiede una giuria composta da un primario, una suora e un impresario di pompe funebri. Poi c' anche un Master dedicato alla batteria: In giuria Aldo Raffaele, leggendario batterista e celebre per il lungo assolo di tamburi nella notte di ferragosto del 1945. Con lui nella giuria anche un intagliatore di legno e un otorino.

Molto in voga anche il Master MARE NOSTRUM dedicato ai provetti palombari: la prova consiste nel recupero di lavatrici e batterie d'auto sul fondo del mare di Cammarana. In questo caso la giuria, che guidata dal presidente del Club Nautico Giovanni Trombatore, riconoscibile per il caratteristico scafandro indossato da tutti i componenti.

C' poi anche il Master sulle aste giudiziarie: passa alla fase finale chi riesce miracolosamente la propria casa dallo sfratto. In questo caso il talent ad eliminazione diretta e in finale ci arriva di solito chi riesce a sopravvivere all'ultima ingiunzione bancaria.

EDITORIALE: LISCIA LA NOTIZIA
di Elio alfieri

Vittoria

Bisognerebbe tornare a distribuire i giornali nelle scuole come una volta, almeno a leggere i quotidiani rimarrebbero gli studenti. E' un periodo infatti, dove la crisi morde anche nel settore della carta stampata e nelle redazioni di alcuni quotidiani locali si arrivati al punto di utilizzare appena mezza pagina per le notizie che riguardano una città... Che poi sono praticamente sempre gli stessi 4 argomenti: le buche delle strade, il Lungomare franato, il mercato ortofrutticolo e la vita dei preti (e da alcuni giorni, forse perch le figure maschili si sono esaurite, si passati alla vita delle suore). Servizi e appunti dove i giovani troverebbero ricchi spunti di riflessione anche se qualcuno piu avanti negli anni e cosciente della situazione potrebbe chiedersi come stato possibile ridursi a questo punto. Per fortuna che ogni tanto c' qualche personaggio pubblico che scuote la stagnante fase che stiamo vivendo: ieri il titolo su un quotidiano recitava ESPOSTO IN PROCURA DI AIELLO SUL DEPURATORE. C' chi ha pensato allo scherzo di qualche buontempone e invece si trattava proprio dell'ex sindaco il quale da quando ha perso la poltrona a palazzo di citt non pi lo stesso: sono mesi che vaga con delle cartelle sotto braccio alla ricerca di una nuova identit e come gli anziani che tornano all'infanzia, cosi lui torna alle origini. Che abbia in mente di tornare a palazzo Iacono? Intanto riparte dal depuratore e per sabato ha organizzato un sit in sul posto. Spiazzati naturalmente giornalisti e redazioni che adesso avranno in tutto 5 argomenti per tirare avanti...

Seleziona un'edizione locale

Scegli
e20 - sport
CICLISMO, MULTICAR AMARU' A FLORIDIA

CICLISMO, MULTICAR AMARU' A FLORIDIAVideo

Ci sar anche la squadra della Multicar Amaru' domani a Floridia, alla 62ma edizione della Coppa di Pasqua. Si tratta di una delle classiche pi attese in Sicilia del ciclismo giovanile.

CRITERIUM GIOVANISSIMI DI JUDO

CRITERIUM GIOVANISSIMI DI JUDOVideo

Domenica scorsa a Modica, la 2 tappa del Criterium Giovanissimi di judo. Oltre 200 i giovanissimi atleti partecipanti che hanno acquisito i fondamentali di questa disciplina sportiva.

 

CALCIO, ATTESA PER I PLAY OFF

CALCIO, ATTESA PER I PLAY OFFVideo

Dopo la conclusione del campionato di Eccellenza, adesso l'attenzione si  spostata sui play off. Sullo sfondo un torneo chiaramente falsato e caratterizzato dalle incertezze della Lega per vicende societarie e rinunce.

 

 

VITTORIA CALCIO, QUALE FUTURO?

VITTORIA CALCIO, QUALE FUTURO?Video

Quale futuro per il Vittoria calcio? Ad una settimana dalla conclusione del campionato, occorre pensare a gettare le basi per la nuova stagione: ma con quali programmi e soprattutto con quali risorse?

 

IL RAGUSA RIPARTE DALLA PROMOZIONE?

IL RAGUSA RIPARTE DALLA PROMOZIONE?Video

Il nuovo Ragusa potrebbe ripartire dal campionato di Promozione. La prossima settimana ci sar la presentazione della nuova società e si dovrebbe capire qualcosa in pi sull'argomento.