Sorgi Vittoria: “Neurologia non si tocca!”

 

Vittoria

Nessuno pensi di depotenziare il reparto di Neurologia dell’ospedale di Vittoria: la salute dei cittadini viene prima di ogni cosa. Cosi il Movimento SORGI VITTORIA in merito alle notizie sul paventato depotenziamento con riduzione dei posti di Neurologia.

In nome del riordino e della spending review- rilevano dal Movimento vittoriese- si sta tentando di ridurre i posti letto da 20 a 10 nel reparto in questione, per questo motivo si condivide quindi la proposta lanciata qualche giorno fa da gran parte del CC ossia, di incontrare la deputazione iblea all’ARS e capire quali saranno le conseguenze del piano di riordino ospedaliero. SORGI VITTORIA già di recente si era proprio occupata della questione sanità con particolare riferimento alla sicurezza del personale medico e paramedico che opera all’interno del Pronto soccorso.

Invece di potenziare i servizi- ribadiscono dal Movimento- si continua a sempre ad effettuare tagli e questo a discapito degli utenti e del personale medico che in questi anni hanno rappresentato una punta d’eccellenza, come nel caso di Neurologia. Per cui chiamiamo a raccolta i cittadini per una grande mobilitazione convinti che l’A.C farà la propria parte.

Leave a Response