Lotta alle fumarole: due denunce

Acate-
Nel corso di controlli del territorio nell’ipparino, i Carabinieri hanno rinvenuto in contrada Macconi vere e proprie discariche abusive per lo smaltimento illecito di rifiuti con relative cenere, visto che gli stessi sono stati dati alle fiamme.
I militari avevano monitorato da giorni proprio quella zona e alla fine è scattato il blitz durante il quale sono stati rinvenuti consistenti cumuli di rifiuti per svariate tonnellate costituiti da inerti, materiale plastico e rifiuti organici di vario genere.
Inoltre sono stati rilevati appezzamenti di superficie interessate dagli incendi, soprattutto plastica dismessa dalle serre e tutto questo ha provocato lo sversamento nel terreno di liquidi e sostanze altamente nocive, sostanze che possono inquinare le falde acquifere mentre l’aria viene inquinata.
E scattata quindi la denuncia a piede libero per due imprenditori agricoli di Acate, rispettivamente di 42 e 40 anni, quest’ultimo con precedenti penali.
L’intera area interessata dalle fumarole è stata naturalmente sequestrata.

Leave a Response