In tarda notte il consiglio approva bilancio di previsione

 

Vittoria.

Una maratona notturna per approvare il bilancio di previsione, un’autentica corsa al galoppo visto che si era arrivati ormai alla scadenza dei termini. Visibilmente soddisfatto alla fine il sindaco Moscato per l’approvazione dell’importante strumento finanziario anche se ha dovuto sostenere alcune prove di forza con un’opposizione apparsa più agguerrita del solito anche perchè oltre ai democratici c’era il M5S in assetto di guerra. Tra i punti più dibattuti e controversi la questione dell’inerbamento di due impianti sportivi, argomento questo che ha sottratto ai lavori ben due ore. Dall’opposizione Nicosia ha chiesto che non venissero toccate le somme per i lavori da effettuare mentre per il sindaco non c’era bisogno di spendere tanto in questa direzione. Meglio invece destinare una parte di queste somme ad opere con una valenza maggiore. Altro punto la vicenda del raddoppio del lungomare di Scoglitti. In soccorso ci sono i fondi ex Insicem, i rimborsi derivanti dall’aeroporto di Comiso e l’accensione di un mutuo, argomento comunque che verrà ripreso e dibattuto in una seduta dedicata. Dal M5S intanto venivano presentati diversi emendamenti per cui la seduta ad un certo punto si è arenata su cavilli, tentativi di ostruzionismo e procedure farriginose che alla fine sono state la causa della lunga maratona chiusa dal presidente Nicosia intorno alle 5. Ma il risultato più corposo, ossia l’approvazione del bilancio, è stato portato a casa.

Leave a Response