Fisascat Cisl e licensiamenti

Ragusa. Sono circa 40 i lavoratori della MEDICARE che dal prossimo 7 maggio perderanno il lavoro dopo che l’Asp ha deciso di modificare la gestione del servizio della RSA di Comiso.
La denuncia arriva dalla Fisascat Cisl che ha inviato una richiesta alla stessa Asp e al Prefetto avente per oggetto l’attivazione della procedura di raffreddamento e conciliazione che prelude alla proclamazione di uno sciopero vero e proprio.t “Tutto questo creerà un problema sociale non indifferente- rilevano dal sindacato- in quanto le unità lavorative coinvolte che perderanno il posto di lavoro sono una quarantina. Come sindacato siamo però convinti che un confronto tra le parti coinvolte possa essere risolutivo al fine di individuare ogni possibile soluzione tesa ad evitare un vero e proprio dramma sociale”.

Leave a Response