Esami di stato per 3 mila studenti in provincia

Ragusa-
Mentre tanti coetanei sono in questi giorni al mare o in vacanza, per circa 3 mila studenti iblei cominciano domani gli esami di Maturità.
E’ la prova conclusiva di cinque anni tra i banchi di scuola nelle Superiori e il cui superamento permetterà di proseguire gli studi all’Università o in alternativa entrare da subito nel mondo del lavoro.
Un esame com’è strutturato adesso che è pero destinato nel 2019 a cambiare per via delle riforme volute dal Ministero. Intanto si procede con l’impostazione consueta, con le commissioni formate dal presidente, tre membri esterni e tre interni che si sono già insediati, pronti a passare al vaglio circa 3 mila studenti della provincia iblea.
Com’è noto questi esami prevedono tre prove scritte ed una orale. Si comincia domani, mercoledi 21 giugno col tema d’Italiano. Già allertati i ragazzi su alcuni autori che già circolano sui Social come possibili oggetti del tema con Quasimodo, Pirandello e Marinetti tra i più gettonati. Come sempre i ragazzi avranno sei ore di tempo per portare a termine la prova, quasi una formalità per chi in Italiano scritto se la cava e invece una brutta bestia per chi ha sempre avuto problemi con le materie letterarie o a districarsi con la nostra lingua.

Leave a Response