Denunciati coniugi violenti

Modica-

Dopo alcune ricerche sono stati alla fine individuati e denunciati marito e moglie trentenni di Modica che avevano inseguito e speronato due giovani in scooter che si erano lamentati dei gas di scarico dell’auto dei coniugi. I due, scesi dall’auto avevano poi aggredito con schiaffi e pugni i due ragazzi, un 18enne e una minorenne.

L’episodio ha preso avvio durante una lunga fila di automezzi. Lo scooter dei giovani era dietro l’auto della coppia che disturbava a causa del conducente che continuava a dare gas al motore. Il giovane si è quindi avvicinato al finestrino per fare notare al guidatore l’inutilita di premere con insistenza sull’acceleratore. Questa rimostranza non è stata evidentemente recepita dal conducente dell’auto che ad un certo punto si è messo all’inseguimento dello scooter, da via Vittorio Veneto dove si era formata la fila fino al viale Medaglie d’oro. Ha poi speronato lo scooter fino a far cadere sull’asfalto i due giovani. Marito e moglie sono quindi scesi aggredendo con schiaffi e pugni i due poveri malcapitati.

Dopo l’individuazione della coppia, i due sono stati denunciati per lesioni in concorso, un fatto che ha dell’assurdo e che ha suscitato indignazione tra i Social dove non sono mancati i commenti, anche pesanti, contro la coppia di trentenni violenti.

Leave a Response