Comiso. Torna un antico cranio

Comiso. Si tratta di un teschio trapanato della chiesa di S.Maria della Grazia a Comiso -ha spiegato il sindaco Spataro- e che rappresenta un caso di neurochirurgia del 700 di rilevante interesse scientifico. Il cranio era stato prelevato nel luglio del 1987 e ingiustamente acquisito dal museo di anatomia patologica dell’Università di Pisa, città dove è rimasto fino all’anno scorso. Adesso la città si arricchisce di un altro reperto che fa il paio con tutti gli altri conservati nel museo cittadino di storia naturale.

Leave a Response