Bilancio ferragosto dei Carabinieri

 

Ragusa-

Nell’ambito del FERRAGOSTO SICURO, i Cc hanno effettuato controlli straordinari su tutto il territorio provinciale, anche con l’ausilio di motovedette specialmente lungo la fascia costiera. Il bilancio è di 2 persone arrestate, 32 denunciate, 21 veicoli sequestrati, 11 patente ritirate e 87 perquisizioni effettuate. Identificate inoltre oltre 600 persone e ispezionati 6 locali notturni e 25 esercizi commerciali.

Per quanto riguarda gli arresti, il primo a Comiso dove è stato fermato un pregiudicato del posto di 26 anni per rapina e lesioni personali aggravate. L’altro arrestato è invece un vittoriese di 62 e sempre per lo stesso motivo.

Oltre 200 i militari impegnati lungo la fascia costiera da Scoglitti fino a Pozzallo e i controlli specie lungo le arterie maggiormente battute ha permesso di sorprendere un gelese di 49 anni alla guida di un motociclo senza patente mentre a Comiso un 47enne del posto è stato trovato in possesso di coltello di genere vietato. Altre due persone sono state denunciate per furto aggravato di un telefono all’interno di una tabaccheria. A Macconi invece, i CC sono intervenuti per una rissa denunciando un acatese di 21 anni e un senegalese di 22.

Attivita intensa anche a Scoglitti dove è stato “pizzicato” un rumeno di 43 anni alla guida con patente falsa mentre due albanesi sono stati denunciati per ricettazione in quanto trovati in possesso di un computer risultato rubato lo scorso agosto ad un ragusano. Deferiti infine, alla Prefettura anche cinque giovani, tre di Vittoria oltre ad un rumeno e ad un tunisino per detenzione di hashish e marijuana.

Leave a Response