Asilo nido Ragusa, proteste in consiglio

 

Ragusa-

Cercavamo il dialogo ma abbiamo trovato solo barriere alzate e indisponibilità a fiumi: cosi i consiglieri comunali del Pd. Mario D’Asta e Mario Chiavola ieri sera in aula in merito alla chiusura degli asili nido Palazzello 1 e Patrio.

Anche noi nei giorni scorsi- rilevano i due consiglieri d’opposizione- raccogliendo le legittime istanze di famiglie e dipendenti, avevamo fatto sentire la nostra voce presentando un’interrogazione consiliare e intervendo pubblicamente a mezzo stampa. Non solo: avevamo chiesto che la controparte, in questo caso il sindaco Piccitto e la sua squadra assessoriale, potesse addivenire a più miti consigli magari dando vita a quel dialogo tanto ricercato dai genitori. E invece non solo è stato difficile farli incontrare ma dal Comune sono tornati ad aprire le braccia sostenendo che le scelte adottate non saranno per nulla modificate. Quindi una chiara incapacità di individuare una soluzione e di tornare indietro. Possibile, si chiedono i due esponenti Dem, che il Comune non riesca a trovare 575 mila euro per consentire la prosecuzione di un servizio efficiente e apprezzato da tutti? Noi faremo quindi le barricate-concludono D’Asta e Chiavola- per sostenere famiglie e personale degli asili.

Leave a Response