Arresto richiedente asilo per spaccio

Ragusa-

La polizia di Stato ha tratto in arresto un senegalese di 23 anni, Yonouss Sow per spaccio di droga a due minorenni italiani, uno dei quali già segnalato alla Prefettura ma nonostante questo continuava a comprare stupefacenti per uso personale.

Ieri sera a Ragusa durante un servizio di contrasto allo spaccio, gli uomini della sezione Narcotici della Squadra Mobile si sono recati presso una comunità che ospita richiedenti asilo e già oggetto di attenzione investigativa. Infatti alcuni di loro sono dediti allo spaccio e gli acquirenti , spesso minorenni, si recano in questi centri per comprare lo stupefacente.

E appunto ieri sera i poliziotti sono intervenuti immediatamente per bloccare proprio uno di questi scambi, bloccando lo spacciatore e i due minori i quali impauriti hanno gettato per terra la droga appena ricevuta e prontamente recuperata dagli agenti.

Lo spacciatore, il senegalese di 23 anni è stato quindi arrestato e condotto in carcere mentre la polizia ha convocato i genitori dei due ragazzi, con la forte preoccupazione per il giovane che è recidivo e che continua a fare uso personale di droga.

Leave a Response