Arrestati ladri di corrente e spaccio

 

Vittoria-
Mentre a Vittoria si cerca droga, la polizia trova ladri di energia elettrica.
In manette finiscono per allaccio abusivo alla rete Enel in due distinte operazioni Mondher Cherif, tunisino incensurato e un comisano di 28 anni, Francesco Doilo residente a Vittoria.
Il tunisino è stato scoperto con un allaccio abusivo realizzato sulla parete del portone d’ingresso scorticando i cavi dell’Enel e danneggiandoli. Dopo l’arresto e le fotosegnaletiche è stato sottoposto ai domiciliari.
In contrada Miccichè invece il fermo di Francesco Doilo sorpreso seduto a casa mentre era intento a tagliare sostanza stupefacente. Nascosti negli slip trovati dosi di hashihs e marijuana.
In un’altra stanza gli agenti hanno rinvenuto uno scooter smantellato e fatti gli opportuni accertamenti si è scoperto che si trattava in realtà di due ciclomotori che erano stati rubati a Ragusa la scorsa settimana. Come se non bastasse anche Doilo aveva allacciato abusivamente dei fili elettrici alla rete Enel in quanto i poliziotti hanno visto fuoriuscire da un angolo un groviglio di fili dal contatore della casa.

Leave a Response