Giro d’Italia a Monterosso

 

Ragusa. Il presidente provinciale della federazione ciclistica italiana Salvatore D’Aquila, esprime piena soddisfazione per la scelta effettuata dagli organizzatori del GIRO D’ITALIA 2018. La corsa rosa toccherà infatti anche la provincia di Ragusa con la quarta tappa che partendo da Catania si concluderà a Caltagirone.

Toccherà quindi i siti Unesco del siracusano e Val di Noto ma anche Ferla e Monterosso Almo.

Non era mai accaduto prima d’ora nella storia del Giro- rimarca D’Aquila- che il Giro attraversasse lo Stretto per due anni consecutivi. Per cui è senza dubbio una ghiotta occasione per valorizzare quanto di bello e suggestivo l’isola riesce ad offrire. E poi per la provincia di Ragusa si tratta di uno speciale riconoscimento e in particolare per la comunità di Monterosso Almo, che da sempre ha dato molto a questo sport a cominciare dalla figura di Giovanni Cannarella, già presidente del comitato regionale.

Il presidente provinciale della federazione ciclismo si è detto pronto quindi per adoperarsi per fare in modo che l’anno prossimo il passaggio del Giro possa essere occasione di valorizzazione dell’intero territorio ibleo.

Leave a Response